Sei un ente del turismo? Vorresti promuovere al meglio il territorio per valorizzarlo e farlo conoscere a quante più persone possibili? Non sai da dove iniziare per mettere in pratica tutto ciò?

La buona notizia è che ti trovi nel posto giusto!

Partiamo dal principio. Il primo e miglior modo per promuovere un territorio, una struttura ricettiva e qualsiasi attività è sicuramente tramite la realizzazione di video promozionali professionali.

Se ancora non hai letto la nostra guida completa su come creare video professionali per promuovere territori e strutture ricettive, clicca qui.

L’ERA DIGITALE DELLE STORIE PER LA PROMOZIONE DI TERRITORI E DESTINAZIONI TURISTICHE

Quando l’era digitale ha iniziato il suo boom, siti Web e blog hanno ampliato la portata delle storie a un pubblico mondiale. Enti del turismo e strutture ricettive hanno iniziato a utilizzare queste nuove tecnologie per costruire una rappresentazione visiva e virtuale delle esperienze che i visitatori potrebbero vivere

in quel dato territorio. I siti Web sono diventati una tattica di marketing necessaria per attirare un numero sempre maggiore di pubblico.

Ora, la tecnologia sta vedendo un’altra impennata nella creazione di podcast e contenuti audio, anche nell’ambito di promozione turistica e territoriale.

Piccolo passo indietro.

CHE COS’È UN PODCAST?

Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di podcast, file audio da ascoltare a cui si può accedere sia da computer che da smartphone. Le tematiche e gli argomenti trattati sono quasi infiniti e ognuno può scegliere di seguire un podcast piuttosto che un altro in base ai propri interessi.

Ogni giorno ne nascono di nuovi sulle diverse piattaforme online, quali Apple Podcast, Google Podcast, Audible, Speaker e Spotify.

Anche noi della Travel Film School ne abbiamo creato uno: si chiama Robe da Filmmaker ed è disponibile su Spotify, fruibile anche senza l’abbonamento a Premium.

Clicca qui per ascoltarlo, oppure clicca sul banner sottostante.

PERCHÉ I PODCAST SONO COSÌ APPREZZATI AI GIORNI NOSTRI?

Da diverse indagini condotte si è notato che il pubblico più giovane è particolarmente attratto dai podcast che sembrano entrati a far parte della nostra quotidianità.

Il motivo? Questi contenuti hanno la caratteristica di poter essere seguiti in maniera multi-tasking, ossia passivamente e senza dover guardare lo schermo dello smartphone, mentre si è intenti a svolgere un’altra attività.

I podcast hanno perciò fatto della semplicità di utilizzo il loro punto di forza, divenendo strumenti di narrazione con un pubblico attento e interessato ad ascoltare circa l’80% dell’intero episodio. Si stima inoltre che, entro il 2023, la fruizione di podcast possa raddoppiare.

PERCHÉ ENTI DEL TURISMO E STRUTTURE RICETTIVE AVREBBERO BISOGNO DI UN PODCAST? 

La risposta è sempre la stessa: per raccontare e per raccontarsi.

Quando si parla di podcast nel settore turistico bisogna immaginarli come una guida di viaggio in chiave virtuale moderna.

Una guida di viaggio cartacea racconta luoghi e attività da non perdere di quella destinazione. Poter fruire di quelle preziose informazioni sottoforma di racconto verbale desta maggior curiosità e ”accorcia le distanze” tra il potenziale visitatore e la destinazione stessa. Inoltre, la narrazione consente all’ascoltatore di avere una visione a 360 gradi di tutto ciò che potrà vivere non appena sarà arrivato a destinazione.

LA NUOVA FRONTIERA DEI PODCAST: I VIDEO PODCAST

Ultimamente, la rapida evoluzione della tecnologia ha portato i podcast a diventare non soltanto contenuti registrati fruibili tramite l’ascolto, ma anche da vedere.

Alla voce narrante viene quindi affiancato anche il contenuto visivo del video.

Esatto, hai capito bene. Spotify è stata la prima ad annunciare questa nuova funzionalità all’interno della nota piattaforma di musica.

Per darti un’idea più chiara di come sia un video podcast professionale fatto e finito, ti invitiamo a guardare il video sottostante che abbiamo realizzato in Islanda.

Racconto di un viaggio in Islanda “La terra dei ghiacci in inverno e in estate”

Con una storia forte, uno storytelling accattivante e delle immagini di qualità si possono creare contenuti coinvolgenti, perfetti in ottica di promozione turistica e territoriale.

PERCHÉ DOVRESTI IMPLEMENTARE UN VIDEO PODCAST NELLA STRATEGIA DI PROMOZIONE DEL TUO TERRITORIO?

Creare un video podcast costituisce un ulteriore supporto utile e vincente nella strategia di comunicazione inbound di una destinazione turistica o di una struttura ricettiva. La motivazione? L’avvicinamento dell’utente al territorio attraverso erogazione informazioni e dritte utili.

Perciò, tramite questo tipo di contenuti audio visivi, qualunque destinazione ha l’enorme opportunità di:

  • mostrare luoghi unici nel loro genere e raccontare storie,
  • comunicare le attrattive e le esperienze imperdibili da provare in quel luogo,
  • Far scoprire usi e costumi antichi
  • Far conoscere cibi preparati secondo tradizioni passate da intere generazioni,

Se state pensando di aggiungere questo contenuto alla vostra strategia di inbound marketing per la promozione del vostro territorio, ora è il momento migliore per iniziare.

COSA POSSIAMO FARE NOI PER TE?

La Travel Media House può creare la narrativa creativa della tua destinazione con un podcast.

Decidi di investire in una tattica di marketing in grado di offrire al pubblico viaggi indimenticabili e storie avventurose direttamente nelle loro orecchie.

Raccontaci la tua realtà o il tuo territorio e chiedici un preventivo gratuito.

LA TRAVEL MEDIA HOUSE PUÒ REALIZZARE UN VIDEO PODCAST PER TE 

Come già anticipato nel precedente articolo “Come creare un video professionale per promuovere territori e strutture ricettive”, tra i nostri punti di forza vi è il racconto di storie di viaggio tramite video.

Per questo, possiamo occuparci di realizzare video podcast strutturato su misura per te.

Per ricevere maggiori informazioni a riguardo, scrivici una mail a info@travelmediahouse.com , oppure scrivi direttamente nel form sottostante.

13 + 5 =